domenica 3 dicembre 2017

I Mostri - Futakuchionna

Inauguriamo una nuova rubrica in questa domenica di Dicembre fredda da far cadere il naso:
come apertura vi propongo la Futakuchionna, che in giapponese significa "donna con due bocche".
Questo Yokai (spirito maligno nipponico) nasce da una storia inquietante: una donna che, risposatasi con un uomo vedovo con figli a carico e non curandosi di questi ultimi - fino a farli morire per denutrizione - si ritrova con una ferita alla testa, dopo che il marito, andato a far legna, la colpisce inavvertitamente alla nuca con una scheggia.
La ferita, pian piano, si trasforma in una bocca, e le provoca dolori lancinanti fintantoché non viene nutrita.
Il Giappone è una terra meravigliosa.

domenica 17 settembre 2017

Serate speziate

A distanza di un anno torno a disegnare cosucce piccantine - sempre "di nascosto" da mamma perché sennò mi dice che sono una zozzona: sono pavida.
Inizialmente doveva essere una fanart di Oscar e André, visto che ho recuperato tutti gli episodi e me li sto gustando un po' alla volta, ma ho pensato che dare risalto ai miei personaggi fosse cosa buona e giusta:
ecco dunque la buona Momo de "Il fiore e il fuoco" insieme a Tsuyoshi, il suo primo amore nipponico.
Senza censure. Da denuncia alla buoncostume, proprio.
 

domenica 10 settembre 2017

Gli Dei - Satet

Satet era la sposa di Khnum, il demiurgo, e a seconda delle mitologie aveva per figlia Anuqet o Neith.
Identificata con Sothis, la stella Sirio, era "l'arciere che scaglia il nuovo Nilo come una freccia", per donare ai defunti la vitalità del fiume.

domenica 27 agosto 2017

Compleanni animalosi

Biglietti di compleanno 2k17 per mia cugina e mia zia:
la loro gatta di casa che si diletta a giocare con le mezzepenne (crude, fortunatamente) e un pinguino per portare un po' di fresco.


lunedì 21 agosto 2017

Differenze

Premetto di non essere mai stata una dedita all'estremo all'estetica (in genere mi basta essere pulita, profumata e vestita bene), perciò in palestra vado alla bersagliera, spettinata, con le magliette dei cartoni animati, le scarpe ormai storiche per fare educazione fisica a scuola...
altre, diversamente, arrivano tutte e tirate e truccate e curano la loro socialità anche mentre eseguono gli esercizi.
Ma come fanno?

giovedì 3 agosto 2017

Capitan Baffo

Un coniglio straripante di adipe e pucciosità (copia da una delle carte di Yu-gi-oh, denominata "Coniglio da salvataggio") per allietarvi queste serate estive.
*all rights reserved*

lunedì 31 luglio 2017

Gli Dei - Sefer

Non un vero e proprio dio, più un animaletto domestico dei cari Neteru egizi:
un grifone alato dei deserti nubiani.